Ultime Novità
Home / News / Decreto sospensione Imu: la Commissione Finanze dice no alle proposte del M5S a favore di artigiani e Pmi
Decreto sospensione Imu: la Commissione Finanze dice no alle proposte del M5S a favore di artigiani e Pmi
IMU

Decreto sospensione Imu: la Commissione Finanze dice no alle proposte del M5S a favore di artigiani e Pmi

La Commissione Finanze oggi ha bocciato tutti gli emendamenti presentati dal M5S sul decreto legge 54, relativo alla sospensione dell’IMU.

Si tratta di modifiche di assoluto buon senso, con copertura finanziaria adeguata, volte a dare una boccata di ossigeno anche agli artigiani e agli imprenditori delle Pmi.

Nel dettaglio abbiamo chiesto di inserire nel congelamento dell’Imu anche gli immobili ad uso produttivo presenti nel gruppo catastale C3 (ovvero laboratori per arti e mestieri) e quelli nella categoria D (tra cui alberghi, pensioni, teatri, cinematografi, sale per concerti e spettacoli, case di cura, ospedali, fabbricati e locali per esercizi sportivi ed altre diverse tipologie).

Alcune di queste attività, che vivono proprio nel periodo estivo il loro momento “clou”, come gli alberghi e le altre strutture ricettive, potrebbero così incassare quella liquidità necessaria a non finire in ulteriore sofferenza, in attesa delle decisioni definitive che il Parlamento prenderà sull’Imu entro settembre.

Ancora una volta la maggioranza ha dimostrato di adoperarsi per le piccole e medie imprese solo a parole, mentre nei fatti non fa nulla per venire incontro alle loro esigenze.

Il M5S darà battaglia su questi emendamenti anche in Aula alla Camera.

Leave a Reply

Scroll To Top