Ultime Novità
Home / News / Salerno, Consiglio Comunale: i consiglieri sudditi salvano il sindaco incompatibile Vincenzo De Luca
Salerno, Consiglio Comunale: i consiglieri sudditi salvano il sindaco incompatibile Vincenzo De Luca

Salerno, Consiglio Comunale: i consiglieri sudditi salvano il sindaco incompatibile Vincenzo De Luca

La furbata in Consiglio Comunale c’è stata ed è arrivata intorno alle 22. Prima si è deciso di non discutere i due punti all’ordine del giorno relativi alle municipalizzate, altrimenti si sarebbe andati oltre la mezzanotte. E poi si è calato l’asso che permette al viceministro sindaco di continuare ad ignorare la legge ed a mantenere il doppio incarico. Ieri, durante il consiglio comunale, Vincenzo De Luca non si è degnato di partecipare alla seduta, se non una breve apparizione quando sul caso Vestuti la situazione stava sfuggendo al controllo con la possibilità di rinviare la decisione al prossimo consiglio.

 

Il sindaco/viceministro ha trascorso tutta la seduta nel retrobottega a cercare con i suoi azzeccagarbugli un cavillo legale per rinviare ancora le sue obbligate dimissioni da primo cittadino. Trovato l’escamotage la sua maggioranza, coprendosi di ridicolo, ha votato di prendere tempo per studiare ulteriormente la questione. Non c’è nulla da studiare, la legge parla chiaro: l’incarico di viceministro è incompatibile, ma a Salerno la legge è De Luca. Questo è evidente.

Leave a Reply

Scroll To Top