Ultime Novità
Home / News / Fisco, 770 semplificato e CU: “Complicato e costoso, il governo ci da’ ragione”. Presentate nostre soluzioni
Fisco, 770 semplificato e CU: “Complicato e costoso, il governo ci da’ ragione”. Presentate nostre soluzioni
Commissione Finanze

Fisco, 770 semplificato e CU: “Complicato e costoso, il governo ci da’ ragione”. Presentate nostre soluzioni

Quella che appare una semplificazione, 770 semplificato e CU con cadenza annuale, è in realtà una complicazione dai costi enormi.

 Il governo ci ha dato ragione, rispondendo ad un “Question time” in commissione Finanza, a mia firma.  

Riconosciute le difficoltà cui vanno incontro i contribuenti.  All’apparente semplificazione riconosciuta ai  sostituti d’imposta in fase dichiarativa (CU e 770) corrisponde poi una enorme complicazione in fase di accertamento sul contribuente sostituito.

Infatti difficilmente l’Agenzia delle Entrate è in grado di riscontrare tutto l’importo che il sostituto detrae per ritenute subite nella propria dichiarazione dei redditi.

Il risultato è un onere documentale spropositato che il sostituito deve sostenere in corso di accertamento per provare di aver subito quelle ritenute  portando, fattura per fattura, prova del pagamento ricevuto ed auto certificando di non averne ricevuto altri. ”.

Al Mef  abbiamo anche proposto differenti soluzioni.

Da subito iniziando a mettere i dati delle dichiarazioni a disposizione dei sostituiti  e il ministero ha replicato che l’Agenzia delle entrate, consapevole del problema da noi segnalato, potrebbe rendere disponibili sul cassetto fiscale dei sostituiti i dati delle Certificazioni uniche a partire dal 15 aprile, così come trasmessi dai sostituti d’imposta. E i dati dei modelli 770 entro il 30 settembre, con riferimento sempre all’anno precedente.

Si tratterebbe di un passo avanti sul cammino della vera semplificazione e della trasparenza fiscale ma puntiamo anche a dimostrare che, tenendo conto dei contenziosi, quella che appare una semplificazione (770 semplificato e CU con cadenza annuale) è in realtà una complicazione dai costi enormi.

Il M5S continuerà a pungolare il governo e a lavorare per il bene dei contribuenti.

 

Leggi il Question Time e la risposta del Ministero delle Finanze

http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=5/05553&ramo=CAMERA&leg=17

 

ilsole24ore rassegna stampa

Leave a Reply

Scroll To Top